Afghanistan: Budapest ritira le truppe tra sei mesi

hung

ANSA –  24 agosto –  Le forze armate ungheresi lasceranno l’Afganistan nel marzo 2013, prima cioe’ del disimpegno della NATO, previsto per il 2014. Lo ha annunciato oggi il ministro della difesa Csaba Hende. L’Ungheria partecipa alla Forza Isaf dal 2006 con 337 militari, inquadrati in un gruppo di ricostruzione (PRT) nella provincia Baghlan. Intanto, dal primo ottobre prossimo e per un periodo di sei mesi, 230 soldati ungheresi assicureranno la difesa dell’aeroporto di Kabul. La presenza ungherese in Afganistan – con una spesa di circa 10-12 miliardi di fiorini (42 milioni di euro) all’anno – ha fatto registrare finora 6 vittime, tutti militari morti in attentati dei talebani. Il ministro Hende ha aggiunto che l’Ungheria, anche dopo il suo disimpegno, contribuira’ all’addestramento e alla formazione dell’esercito afgano con consiglieri e un’assistenza finanziaria di 500 mila dollari all’anno.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password