Accordo tra esercito e marina militare per l’imbarco dei Mangusta

Mangusta5

Presso il Comando dell’Aviazione dell’Esercito con sede a Viterbo è stato firmato un accordo tra l’Esercito Italiano e la Marina Militare Italiana che riguarda la futura capacità di impiego degli elicotteri A-129 Mangusta dell’Esercito Italiano da bordo delle Unità Navali della Marina Militare, consentendo di integrare le capacità di “proiezione dal mare”.  La firma del documento, che apre nuove prospettive per l’estensione delle capacità operative delle due Forze Armate, prevede infatti l’abilitazione di istruttori di volo della M.M. sull’A-129 Mangusta, ai fini di abilitare gli equipaggi dell’esercito nell’impiego a bordo delle Unità Navali della Marina.  Le firme dell’importante accordo sono state poste dal Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Enzo Stefanini e dall’Ammiraglio di Divisione Paolo Treu, Comandante del 6° Reparto Aeromobili dello Stato Maggiore Marina e Comandante delle Forze Aeree della Marina Militare.
Fonte Comunicato MMI

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password