Opposizione siriana in imbarazzo per il ruolo di Al-Qaeda

nusra-al-sham

Le milizie siriane hanno preso le distanze dal Fronte al-Nusra – con cui al Qaeda in Mesopotamia (Iraq) ha annunciato oggi ufficialmente il legame – ammettendo tuttavia che a volte esiste un coodinamento “tattico” sul terreno con i jihadisti. “Non c’è mai stato né mai ci sarà una decisione a livello di comando per un coordinamento con al-Nusra (nella foto la bandiera del movimento), è la situazione sul terreno che la impone: al-Nusra esiste, è finanziata e armata, e per questo alcune brigate del Libero Esrcuito Siriano (Les) cooperano in determinate operazioni”, ha spiegato il portavoce del Les, Luai Meqdad che ha ribadito di “non condividere l’ideologia di al-Nusra”. “Nessuno ha il diritto di imporre ai siriani la forma di governo, i siriani andranno alle urne per scegliere i propri dirigenti politici: il nostro obbiettivo è chiaro, rovesciare il regime per instaurare uno Stato democratico”.  In precedenza Abu Bakr al-Baghdadi, leader dell’organizzazione terroristica di al Qaeda in Iraq ha affermato in un comunicato diffuso sui siti web islamici che il Fronte al-Nusra è la branca siriana di al Qaeda in Iraq e ha come obbiettivo l’instaurazione di uno Stato islamico in Siria. Al-Baghdadi – secondo il quale i due movimenti sono ormai federati – si è detto inoltre disposto ad allearsi ad altri gruppi jihadisti siriani “a condizione che il Paese (la Siria, ndr) e in suoi cittadini vengano governati secondo i precetti di Allah”. Nel messaggio, Baghdadi afferma che al-Qaeda e il Fronte al-Nusra opereranno d’ora in poi sotto lo stesso nome, quello dello ”Stato islamico in Iraq e Sham”. Fino ad ora il Fronte al-Nusra era solo sospettato di essere legato ad al-Qaeda: inizialmente noto per l’organizzazione di attentati suicidi, si è successivamente trasformato in una milizia armata schieratasi a fianco dei ribelli siriani contro il regime del presidente Bashar al Assad; dallo scorso dicembre il gruppo è stato inserito nell’elenco delle organizzazioni considerate come terroristiche dagli Stati Uniti.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password