PIRATERIA:GLI ATTACCHI CALANO IN SOMALIA E AUMENTANO NEL GOLFO DI GUINEA

Pirati-San-Giusto

Secondo i dati diffusi dell’International Maritime Bureau nel primo trimestre 2013 gli attacchi di pirati alle navi sono stati 66 rispetto ai 102 dello stesso periodo del 2012. In tutto, 4 le navi sequestrate, 51 abbordate, 7 hanno subito colpi d’arma da fuoco e 4 hanno subito un tentativo di attacco. 75 marittimi presi in ostaggio, 1 ucciso. Il maggior numero di incidenti (15 attacchi, di cui 3 sequestri,) si è verificato nel Golfo di Guinea (di cui 11 in Nigeria, 3 in Costa d’Avorio, 1 in Congo). 5 gli incidenti registrati in Somalia . “Il calo degli attacchi registrati è dovuto alle azioni navali proattive contro sospette squadre di pirati, all’impiego su contratto di personale di sicurezza armato e alle misure di prevenzione messe in atto dalle navi mercantili, come da raccomandazioni. delle ultime Best Management Practices – ha affermato Pettengal Mukundan direttore dell’IMB – Se la presenza navale verrà ridotta o se le navi diminuiranno la loro vigilanza, il numero di attacchi salirà ai livelli passati».

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password