Prove di sgancio del missile Marte dal C-295

2013-04-15-C295cAirbus-Military

 

MBDA e Airbus Military hanno condotto con successo delle prove di sgancio del Marte MK2/S, missile inerte anti-nave, installato sotto l’ala di un velivolo da pattugliamento marittimo C295. Questa prova in volo è stata l’ultima di una serie di test condotti in maniera congiunta da Airbus Military e MBDA al fine di validare l’integrazione aerodinamica del Marte sul C295, verificarne la manovrabilità e testarne le performance. L’installazione di armamenti sotto le ali consente di ampliare le capacità operative del velivolo da pattugliamento marittimo C295, permettendogli di effettuare nuovi tipi di missione in risposta alle richieste dei clienti. Nella versione ASW (Anti-Submarine Warfare – lotta anti-sommergibile), il C295 è già in servizio ed è equipaggiato con il siluro MK46. Il successo di queste prove offre un’ulteriore dimostrazione della versatilità operativa del missile Marte e lo posiziona chiaramente come il punto di riferimento nel settore dei missili antinave di peso medio. Il Marte Mk2/S è già integrato sugli elicotteri AW-101 e NFH (NH90 navale) in servizio presso la Marina Militare Italiana. Sono attualmente in corso attività di integrazione per il Marte ER sul caccia Eurofighter Typhoon. Il missile Marte MK2/S è un sistema d’arma fire-and-forget, antinave, a medio raggio e a volo sea-skimming, utilizzabile in tutte le condizioni meteo, dotato di guida inerziale a medio corso e guida terminale con radar, capace di distruggere piccole navi e danneggiare seriamente imbarcazioni più grandi. Il missile pesa 310 kg ed è lungo 3,85 metri.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password