IL GENERALE BREEDLOVE AL VERTICE DELLA NATO

512x

Assicurare la coesione tra i 28 Paesi membri dell’Alleanza e portare a compimento, entro il 2014, il processo di transizione avviato in Afghanistan: questi gli obiettivi principali del programma di lavoro del generale statunitense Philip Breedlove, il nuovo comandante supremo nelle forze Nato (Saceur) che si è insediato il 13 maggio allo Shape, il quartier generale militare dell’Alleanza situato a Mons, nel Sud del Belgio. Breelove, 57 anni, proveniente dalle fila dell’aeronautica, succede all’ammiraglio James Stavridis ed è il 17mo americano a guidare Saceur. La sua nomina risale al marzo scorso ed è legata al ritiro di John Allen, precedentemente indicato dagli americani per la guida del comando militare Nato, in seguito allo scandalo che ha travolto il direttore della Cia David Petreus. La cerimonia di insediamento di Breelove è avvenuta alla presenza del segretario genere della Nato Anders Fogh Rasmussen.

Con fonte Ansa

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password