600 qaedisti pronti a scatenare il jihad a Tunisi

tunisie_9

ANSA – Circa 600 tunisini, che combattono all’estero e che sono legati alla galassia che si riconosce in al Qaida nel Maghreb islamico, sono pronti a tornare in patria per combattere la jihad. Lo sostiene, nell’edizione odierna, il quotidiano arabofono Attounisia, secondo il quale essi ”attendono un segnale da Aqmi” per rientrare in Tunisia. In questo momento un gran numero di tunisini combattono in Siria nelle milizie anti-Assad. Stando al quotidiano, sarebbero una cinquantina le ”cellule dormienti” terroristiche in Tunisia, composte in media da una dozzina di elementi, addestrati in campi sia nel Paese, che all’estero.

Foto : truppe tunisine (France 24)

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password