Semestrale Finmeccanica: perdite a 62 milioni, ricavi a 7,9 miliardi

finmeccanica

Adnkronos – Primo semestre in rosso per Finmeccanica. Il periodo chiude un un risultato netto negativo per 62 milioni di euro, che si confronta con i 67 milioni di euro positivi del primo semestre 2012. A pesare sono maggiori onerei non ricorrenti e, in misura minore, la maggiore incidenza degli oneri finanziari. I ricavi si attestano a 7,951 miliardi rispetto a 8,027 miliardi del primo semestre 2012 con una flessione dell’1% Gli ordini sono pari a 6.227 milioni di euro rispetto ai 7.678 milioni del primo semestre 2012 (-19%). La riduzione ha interessato sia l’Aerospazio e Difesa, sia l’Energia e Trasporti. Il portafoglio ordini si attesta a 42.589 milioni di euro rispetto ai 44.908 milioni del 31 dicembre 2012 equivalenti a circa due anni e mezzo di produzione. Sul fronte dei ricavi, pari a 7.951 milioni di euro, l’incremento nell’Aerospazio e Difesa (41 milioni) ha parzialmente compensato la riduzione nell’Energia e Trasporti (94 milioni). L’ebita risulta pari a 467 milioni di euro rispetto ai 459 milioni di euro del primo semestre 2012 (+2%). Il miglioramento e’ dovuto ai settori dell’Aerospazio e Difesa (con l’eccezione dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza). Il ros e’ pari al 5,9% rispetto al 5,7% del primo semestre 2012 (+0,2 p.p.). L’ebit e’ pari a 279 milioni di euro rispetto ai 375 milioni del primo semestre 2012 (-26%) . Il free operating cash flow (FOCF) e’ negativo per 1.395 milioni di euro, rispetto ai 1.208 milioni negativi del primo semestre 2012. Il dato e’ da considerarsi in ottica di periodo, e conseguentemente nella sua stagionalita’, che vede il rapporto tra incassi e pagamenti commerciali particolarmente sbilanciato a favore di questi ultimi. L’ indebitamento finanziario netto e’ pari a 4.929 milioni di euro, rispetto ai 3.373 milioni al 31 dicembre 2012. L’aumento e’ essenzialmente dovuto dall’effetto negativo del flusso di cassa di periodo, andamento peraltro tipico nelle dinamiche del gruppo. La voce ricerca e sviluppo mostra 856 milioni di euro rispetto ai 943 milioni del primo semestre 2012 e pari a circa l’11% dei ricav

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password