Contratti da Londra e Stoccolma per Selex ES

DNVS4-installed-scenario01-2

Selex ES, una società Finmeccanica, e il partner Ultra Electronics Command & Control Systems si sono aggiudicati una commessa dal prime contractor Lockheed Martin UK – Ampthill per fornire telecamere per la situational awareness nell’ambito della fase di dimostrazione degli aggiornamenti al veicolo britannico Warrior. Come parte del Warrior Programme Sustainment Capability (WCSP), del valore di 1 miliardo di sterline, per ammodernare il mezzo corazzato, le nuove telecamere assicureranno all’equipaggio la capacità di vedere a 360 gradi intorno al veicolo e sotto di esso e quindi di poterlo guidare di giorno e di notte. La soluzione messa a disposizione è costituita dal sensore Driver’s Night Vision System 4 (DNVS4) di Selex ES e dalle telecamere HUBE di Ultra CCS montate intorno al veicolo. Il sensore garantisce che il mezzo possa essere manovrato in sicurezza sia di giorno che di notte, mentre le piccole e robuste telecamere HUBE migliorano la consaevolezza dello scenario operativo del pilota e dell’equipaggio, grazie ad una piena copertura periferica a 360 gradi. Entrambi i prodotti sono coinvolti in programmi di produzione in corso e questo ha permesso a Selex ES e a Ultra CCS Ultra di soddisfare i requisiti serrati della fase di dimostrazione.

La conformità del DNVS4 con lo standard britannico Generic Vehicle Architecture (GVA) assicura che la soluzione sia pronta per ulteriori miglioramenti di capacità che potrebbero essere richiesti per il veicolo nel corso del suo ciclo di vita. Inizialmente le telecamere saranno fornite per un massimo di 13 mezzi Warrior. Se la fase di dimostrazione sara’ completata con successo, è atteso nel 2016 un contratto di produzione che vedrà il sistema montato su diverse centinaia di veicoli. “Selex ES ha già fornito telecamere per la visione notturna e per la situational awareness alla maggior parte dei veicoli dell’Esercito britannico, tra cui il Viking, il Challenger II, il Mastiff, il Ridgback, il Wolfhound e il Warthog”, ha dichiarato Mike Gilbert, SVP Optronics UK di Selex ES, aggiungendo: “Sulla base di questa consolidata collaborazione, il lavoro svolto con Ultra CCS offre il meglio delle due aziende per apportare agli equipaggi del Warrior una capacità visiva eccezionale”. “Ultra CCS è orgogliosa di essere coinvolta nel programma Warrior”, ha detto Mike Williams, Managing Director di Ultra CCS. “La collaborazione tra Selex ES e Ultra CCS è un grande esempio di due società britanniche che mettono insieme le loro conoscenze ed esperienze per fornire al cliente la soluzione ottimale”.

 

 

 

 

 

 
Selex ES è stata inoltre selezionata da CELAB Communications AB, a sua volta sotto contratto con la Swedish Defence Materiel Administration (FMV) per fornire ulteriori sistemi di comunicazioni che soddisfano le necessità, in scenari operativi, della Swedish Home Guard. A seguito di una gara, CELAB ha selezionato per soddisfare i requisiti della FMV, Selex ES che fornirà 4425 sistemi radio portatili EZPRR, assieme ad accessori e parti di ricambio. Questa fornitura si somma a quella già effettuata di 8700 sistemi Selex ES EZPRR, oltre ai circa 50 sistemi veicolari venduti di recente da CELAB a FMV. I sistemi di comunicazione EZPRR (Enhanced Encrypted Personal Role Radio) saranno usati per la trasmissione voce/dati tra comandanti di squadrone/ battaglione, comandanti di plotone e veicoli di plotone (cingolati, ruotati, o navali), così come per comunicazioni interne tra squadroni/plotoni.  La EZPRR migliora notevolmente l’efficacia operativa assicurando una comunicazione allineata fra tutti i reparti in prima linea. Utilizzatori in servizio attivo hanno descritto l’introduzione della prima PRR come un profondo miglioramento dell’efficacia operativa della fanteria. La EZPRR, figlia di questo successo, migliora le sue prestazioni con la garanzia di essere stata provata in diversi scenari operativi.  La EZPRR usa una tecnologia avanzata ad ampio spettro a 2.4GHz, in un packaging innovativo, in grado di soddisfare le esigenze dei soldati. Il sistema è di facile utilizzo, l’interfaccia uomo macchina è semplice, leggera, comoda da indossare ed in grado di soddisfare le esigenze di coloro che sono in prima linea.

La modularità dell’EZPRR garantisce flessibilità di uso in molti scenari, essa include un esclusivo wireless Press-To-Talk (PTT) che garantisce la funzionalità della radio mantenendo impugnata l’arma. La radio ha un switch pack intercambiabile che ne consente la configurazione per differenti impieghi (ad esempio, l’interfaccia per il velivolo del comandante) ed ha accessori audio che ne consentono l’adattamento per rispondere alle esigenze di tutti gli utenti. La EZPRR può essere configurata in due ruoli. Il corpo PRR si adatta ad uno dei due moduli intercambiabili PTT:
• Single PTT Switch Pack = ‘Single user’ che si può utilizzare solo sulla EZPRR
• Dual PTT Switch Pack = Il Comandante può connettersi con la EZPRR e con la Combat Net Radio (CNR).  Una seconda interfaccia radio può essere fornita per controllare MBITR, Harris, SINCGARS, PR4G, Bowman, TETRA, ICOM, Motorola ed altre radio professionali

Fonte: comunicati Selex ES

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password