Progressi per le forze aeree afghane

130917-A-UO630-001-001

Il 17 settembre un cargo pesante Antonov 124 ha scaricato all’aeroporto di Kabul il secondo elicottero Mil-17 dei quattro acquistati in Russia (ma pagati da Washington) destinati ad equipaggiare il Kabul Air Wing che li gestisce grazie alla presenza di contractors russi che assicurano manutenzione e addestramento al personale afghano. Dieci giorni prima alcuni piloti della Afghan Air Force avevano effettuato dallo stesso aeroporto i primi voli operativi su velivoli ad ala fissa Cessna 208. I velivoli leggeri curano il trasporto e l’evacuazione di feriti e sono in dotazione al 373 Squadrone ad ala fissa dove i piloti e i tecnici afghani vengono addestrati dai consiglieri del  538° Air Expeditionary Advisory Squadron (438° Air Expeditionary Wing) dell’USAF.

Foto ISAF

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password