L’Argentina vuole i Mirage F-1 spagnoli

1444180909

Il governo spagnolo sta trattando la vendita alla Fuerza Aérea de Argentina dei cacciabombardieri Mirage F-1 radiati completamente nel giugno scorso dai ranghi del Ejército del Aire che li ha rimpiazzati con gli Eurofighter Typhoon.
Buenos Aires sarebbe pronta a versare alle casse di Madrid 160 milioni di euro per almeno una dozzina dei 56 velivoli spagnoli (51 monoposto e 4 biposto) ammodernati negli anni ’90 nei sistemi di navigazione e tiro una trentina dei quali ancora in servizio fino all’estate scorsa con l’Ala 14. Benché datati i Mirage F-1 rappresenterebbero un ammodernamento ragguardevole per la Fuerza Aerea Argentina i cui reparti da combattimento sono composti da velivoli che hanno combattuto il conflitto delle Falkland/Malvinas nel 1982 e ormai inutilizzabili. Una dozzina di Mirage  III e Mirage 5 sono a terra per mancanza di parti di ricambio mentre gli ultimi 14 IAI Digger, velivolo israeliano derivato dai Mirage 5, sono stati ritirati dal servizio nel 2012. Restano in grado di volare  25 decrepiti  A-4R Skyhawk da attacco al suolo, versione aggiornata dell’A-4M.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password