Le reclute libiche verranno addestrate a Cassino

620x411xl43-esercito-libico-libia-130507124445_big_jpg_pagespeed_ic_QSe0qFU6VT

Adnkronos- Dovrebbe iniziare in settimana l’addestramento da parte dei militari italiani delle prime 400 reclute dell’esercito libico. E’ quanto riferiscono all’Adnkronos fonti italiane, secondo cui domani potrebbero essere consegnate le liste con i nomi dei ‘candidati’ che saranno formati per tre settimane a Tripoli dai militari della Missione italiana in Libia (Mil), prima di proseguire l’addestramento a Cassino. La selezione delle reclute, spiegano le fonti, è stata fatta dalle autorità libiche “su base personale e non in quanto appartenenti a delle milizie”, ma i nostri militari e le nostre autorità consolari esamineranno le liste “per vedere chi dovranno formare e per essere sicuri che non entri in Italia chi possa creare problemi”. In totale, al G8 di Lough Erne del giugno scorso, la comunità internazionale si è impegnata ad addestrare diecimila uomini all’anno per la ricostruzione delle forze armate libiche: 2000 saranno formati dagli italiani, 2000 dalla Gran Bretagna e 6000 dagli Stati Uniti. L’Italia partirà per prima. La Francia si occuperà della polizia.

Foto: militari libici con blindati italiani Puma (Getty Images)

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password