Baghdad acquista i caccia leggeri coreani FA-50

2013-12-12T084835Z_1_CBRE9BB0OH300_RTROPTP_2_KOREA-FIGHTER

L’Iraq ha firmato un accordo del valore di 1,1 miliardi di dollari per l’acquisto di 24 caccia leggeri FA-50 sudcoreani della Korea Aerospace Industries (KAI). I jet asiatici, destinati ad affiancare gli F-16  che entreranno in servizio nei prossimi anni, verranno consegnati tra il 2015 e il 2016 in base all’accordo firmato a Seul. Con la firma si apre la strada a un ulteriore contratto ventennale di un miliardo di dollari nel 2014 per la consegna di equipaggiamenti e addestramento dei piloti e dei tecnici iracheni. L’FA-50 è la versione da attacco leggero dell’addestratore T-50 Golden Eagle sviluppato congiuntamente da KAI con la statunitense Lockheed Martin già venduto alle forze aeree di Seul oltre che a Indonesia e Filippine. Il velivolo si è imposto sui concorrenti Yak-130, Bae Systems Hawl 128 e Aero Vodochody L-159B. Dotato di un radar Elta EL/M-2032, sistema di trasmissione dati Link 16, impianto di visione notturna e eadar warning receiver, l’FA-50 può trasportare 4.500 chili di carioco utile inclusi missili aria/aria e dispone di un cannoine da 20 millimetri.

 


Foto Reuters

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password