Esce dagli stabilimenti l'F-35 numero 100

9617381448_520dcf5897_o__main

FORT WORTH, Texas, 13 dicembre 2013 – Nell’ambito di una cerimonia a cui hanno preso parte in 2000 tra dipendenti e ospiti, Lockheed Martin ha festeggiato l’uscita dalla linea di produzione del 100° F-35 Lightning II. I leader della Difesa – Generale Robin Rand, Comandante dell’Air Education and Training Command, presso la Air Force Base di Randolph, Texas, e il Brigadiere Generale Michael Rothstein, Comandante del 56° Fighter Wing, presso la AFB di Luke, Arizona – hanno partecipato alle celebrazioni assieme a tutto il personale che ha partecipato alla produzione dell’F-35. I primi 100 F-35 includono 44 F-35A a decollo e atterraggio convenzionale (CTOL), 42 F-35B a decollo corto e atterraggio verticale (STOVL), e 14 F-35C in versione imbarcata (CV). Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti riceverà 95 velivoli dei 100 prodotti qui, presso la linea di assemblaggio F-35.  I restanti 5 jet saranno consegnati a due paesi partner del programma. Al Regno Unito sono stati assegnati tre F-35B, mentre due F-35A sono stati consegnati ai Paesi Bassi.
Il 100° velivolo, un F-35A denominato AF-41, è il primo dei 144 F-35 con consegna in programma all’inizio del 2014 presso la AFB di Luke. A giugno, la Air Force ha annunciato la decisione di aumentare fino a sei il numero di squadre di volo schierate alla base di Luke, con 144 velivoli assegnati. Entro il 2015, la base verrà destinata all’addestramento piloti, anche internazionali, in attesa di essere schierati con le unità di combattimento in azione in tutto il mondo.

Fonte: comunicato Lockheed Martin
Foto: Lockheed Martin

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password