Un generale canadese alla guida della MFO in Sinai

mg20thompson_504409

Il generale di brigata canadese Denis Thompson è stato nominato Comandante della Forza multinazionale e osservatori (Multinational Force and Observers – MFO) che ha il suo quartier generale a Roma (guidata dall’ambasciatore David Satterfield, diplomatrico statunitense) e in Sinai vigila sull’attuazione delle disposizioni di sicurezza del Trattato di pace tra Egitto e Israele del 1979. Il generale Denis Thompson sostituisce il Maggiore generale dell’Esercito neozelandese Warren James Whiting in un incarico ricoperto neghli anni scorsi anche da un italiano, il generale paracadutista Roberto Martinelli. “Questo è un grande onore per il generale di brigata Thompson e mi congratulo con lui per la sua nomina” ha detto il ministro della Difesa canadese Rob Nichoson. “Quest’ ulteriore impegno dimostra la costante solidarietà del Canada con i propri partner e alleati, nel prosieguo del lavoro congiunto in questa delicata regione. Il Canada è orgoglioso di assumere questo ruolo di leadership in un momento importante per questa regione delicata”.
Da oltre cinquant’anni, il Canada sostiene il processo di pace in Medio Oriente. Sin dal dislocamento di truppe a Suez nel 1956 come parte della prima missione al mondo di peacekeeping delle Nazioni Unite, l’impegno del Canada per la costruzione di una pace giusta e duratura in Medio Oriente è rimasto costante. Il personale militare canadese continua a prestare servizio in missioni regionali di peacekeeping diu cui molte a guida ONU. Il generale Thompson ha prestato servizio a Cipro, in Germania e Bosnia (due volte). E’ stato comandante della Task Force Kandahar della NATO nel 2008 e, dal 2011, è al comando del Canadian Special Operations Command. Prenderà servizio presso la MFO nel Marzo 2014 e sarà promosso al grado di generale di Divisione.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password