La Libia compera armi turche

xA22Jv

(aggiornato il 15 gennaio)

Il 3 gennaio scorso, durante una visita ufficiale in Turchia, il primo ministro libico Ali Zeidan ha fatto visita agli stabilimenti della Turkish Aerospace Industries (TAI) di Ankara. Accolta dal sottosegretario alla Difesa turco, Murad Bayar, la delegazione libica guidata dal premier Zeidan ha assistito ad un volo dimostrativo dell’elicottero da attacco e ricognizione tattica T-129 ATAK che TAI ha sviluppato in collaborazione con AgustaWestland (versione per l’esercito turco del Mangusta) .

Dopo aver partecipato ad un meeting con i vertici della Turkish Aerospace Industries, durante il quale il presidente e CEO, Muharrem Dörtkaşlı, ha esposto i piani produttivi e programmatici dell’azienda per i prossimi anni, il premier libico si è recato negli hangar per osservare da vicino il T-129 ATAK (proposto dalla TAI anche a Giordania, Pakistan e Azerbaijan) e il biposto ad ala bassa Hurkus, turboelica costruito in versione da addestramento basico ed avanzato e come velivolo da attacco leggero per missioni di supporto aereo ravvicinato e ricognizione. Di interesse per i libici sembra anche la versione turca dell’elicottero Sikorsky Black Hawk, denominata T-70i. I turchi premono per attivare una stretta cooperazione militare con la Libia. Nonostante le precarie condizioni politiche e di sicurezza del Paese il governo di Tripoli punta sul riequipaggiamento delle forze armate. in fase di ricostituzione. Al momento Tripoli ha ordinato ad aziende turche 20 mila uniformi e 20 mila armi leggere e portatili non meglio specificate mentre le trattative in atto con la Otokar per acquistare veicoli blindati Arma e Cobra potrebbero vanificare le speranze italiane di vendere a Tripoli le numerose blindo Puma surplus dell’Esercito di cui una ventina di esemplari sono state già cedute alle forze libiche. Nel 2013 un migliaio di reclute libiche sono state addestrate presso la Mountain Commando School di Ergidir, nella provincia sudoccidentale turca di Isparta dove sono attesi quest’anno altri 2mila militari di Tripoli.

Video: la visita di Zeidan alla TAI

Fonte ITlog Defence

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password