Nuovo radar per la Difesa Aerea bielorussa

Vostok-D

In Bielorussia è entrato in servizio il nuovo radar  2D digital Vostok-D, sistema di ricerca a lungo raggio prodotto dalla OJSC KB-Radar Design Bureau, industria di Stato che dal 1974 è impegnata nello sviluppo di tecnologie militari per la Difesa. Il Vostok-D, destinato ad affiancare gli apparati di costrizione Sovietica P-18BM, PRV-16M e Rosa-RB, è stato assegnato alla 49^ Brigata SIGINT, al Comando Tattico-Operativo Nord Occidentale e alla Forze di Difesa Aerea (AFAD). La notizia, diffusa dal Ministero della Difesa della Repubblica Bielorussa, precisa che il sistema è stato dichiarato operativo nel novembre scorso e che i primi test risalgono al 2009, alle esercitazioni live effettuate nel poligono di tiro di Ashuluk, oblast di Astrakhan nella Russia meridionale.
Secondo la KB-Radar, rispetto ai P-18 il Vostok-D presenta una serie di notevoli vantaggi: è un radar mobile stand-by, e quindi individua e tiene traccia di tutti i tipi di bersagli; gode di alta affidabilità e di un basso consumo energetico; può funzionare in modo autonomo, usando un proprio generatore di alimentazione; ha una maggiore resistenza passiva ai disturbi intenzionali (jamming); ha una bassa perdita di potenza durante l’invio di segnali nell’atmosfera; è efficacie anche in presenza di velivoli dotati di tecnologia stealth; rileva aerei e  UAV anche a bassa quota; ha un range massimo di 360 km. Rispetto ai precedenti radar, il Vostok-D è più compatto, più affidabile e gode di maggiore mobilità; il tempo necessario per renderlo full-operational  non supera gli otto minuti.

Fonte: IT log Defence

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password