Tagli alle maestranze per l'industria serba

imagesCA7TN9Z1

Il ministro della Difesa serbo Nebojsa Rodic (nella foto) ha annunciato tagli alla forza lavoro dell’industria di Stato della Difesa pari al 10 per cento  entro quest’anno. I tagli, insieme al blocco delle assunzioni, fanno parte di un piano che punta a trilancviare l’industria pubblica della Difesa innanzitutto rafforzando il mercato interno rimpiazzando equipaggiamenti importati con prodotti serbi. Rodic vuole riorganizzare in termini di maggiore efficienza le sei aziende pubbliche del settore (altre 5 sono private) che impiegano circa 11 mila dipendenti. Il Jane’s Defence Weekly ricorda che prima dello sfaldamento della Yugoslavia il 48 per cento delle aziende federali del settore della Difesa si trovavano in Serbia.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password