L’Angola accelera lo sminamento post bellico

mechem_Gotcha

Nel corso del 2013 ikn Angola sono state bonificate 1480 mine antiuomo e 133 anti carro “eredità” della lunga guerra civile che sconvolto il Paese tra il 1975 e il 2002. Lo ha reso noto il Ministero dell’assistenza Sociale e Reintegrazione di Luanda aggiungendo che sono stati inoltre neutralizzati 77.559 ordigni inesplosi, 30.600  munizioni e 1.030 chili di esplosivi residuati bellici. Il ministro Joao Baptista Kussumua ha precisato cje le operazioni di sminamento hanno riguardato un’area di 148 chilometri quadrati e 1.752 chilometri di strade. Negli ultimi anni il governo angolano ha accelerato il programma di bonifica degli ampi territori ancora minati effettuati da organizzazioni non governative internazionali specializzate (come la britannica Halo trust attiva nella provincia di Bie e da una brigata del Genio dell’esercito angolano adibita alle operazioni di rimozione e distruzione degli ordigni esplosivi.

Maggiori dettagli su Defenceweb

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password