Crisi libica: Madrid ospiterà più marines a Moron

moron3

La Spagna ha approvato il rafforzamento del contingente di marines americani di stanza nella base di Moron, in Andalusia, con il compito di intervenire nelle crisi del continente africano e di recuperare diplomatici statunitensi in difficoltà. Stando a quanto annunciato dal Pentagono, l’unità di “risposta alle crisi”, nata dopo l’attentato del 2012 al consolato americano di Bengasi, in Libia, passerà da 500 a 850 uomini. “La Spagna ha autorizzato la forza di intervento a rimanere per un altro anno e ad aumentare il numero dei marines”, ha spiegato il portavoce del Pentagono, colonnello Steven Warren. Un rafforzamento che pare strettamente legato al caos che regna in Libia dopo l’esautorazione del premier Ali Zeidan (a quanto pare fuggito in Germania) e i continui scontri tra milizie governative e secessionisti della Cirenaica.

Foto: US DoD

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password