Oltre 145 mila morti in tre anni di guerra in Siria

aleppo

Adnkronos/Aki – Tre anni di conflitto in Siria hanno provocato oltre 145mila morti. E’ quanto sostengono gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo vicino all’opposizione con sede a Londra. L’ultimo bilancio – diffuso il mese scorso sempre dall’Osservatorio – fissava in 140mila il numero delle vittime. Secondo gli attivisti, tra i morti si contano 73.783 civili, 34.738 soldati fedeli al regime del presidente Bashar al-Assad, 23.389 ribelli e 10.278 combattenti jihadisti. Sono 2.864, inoltre, i corpi senza vita non identificati. Stando all’Osservatorio, il bilancio potrebbe essere in realtà ancora più grave, vista la difficoltà di accedere alle informazioni nei teatri di guerra. Sul fronte militare i ribelli hanno confermato  caduta nelle mani delle forze lealiste e degli Hezbollah libanesi della cittadina di Yabroud, ultima roccaforte degli insorti nella regione a nord di Damasco e a ridosso del confine col Libano dove sembra continuino i  combattimenti tra i ribelli e i lealisti alla periferia della cittadina.

Foto: Aleppo semidistrutta dai combattimenti (Lapresse)

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password