400 mercenari statunitensi in est Ucraina

untitled20

A fianco alla polizia ed all’esercito ucraino impegnati a est nelle operazioni contro i filorussi operano circa 400 mercenari di una società americana. Lo rivela il giornale tedeso “Bild am Sonntag”, che basa le sue informazioni su comunicazioni radio tra centri di comando dell’esercito russo, intercettate dall’agenzia di intelligence statunitense Nsa e trasmesse ai servizi segreti tedeschi (Bnd). Emergerebbe così che i mercenari americani, inquadrati nella società di sicurezza privata Academi, erede della Blackwater nota per le sue operazioni durante la guerra in Iraq, coordinano e dirigono le azioni di guerriglia contro i militanti filorussi intorno all’enclave di Slaviansk. Il giornale tedesco – che la settimana scorsa aveva già rivelato la presenza di agenti della Cia e dell’Fbi a Kiev – ricorda che nelle settimane scorse la Russia aveva già denunciato la presenza di mercenari americani a fianco delle truppe governative russe, accusa che era stata smentita dall’ambasciatore statunitense in Ucraina. Analisi Difesa aveva rivelato già il 19 marzo scorso la presenza dei contractors  di Greystone/Academy al fianco delle forze di Kiev.

(con fonte Adnkronos)

foto: Youtube/Daily Mail

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password