Gli istruttori italiani addestrano un battaglione blindato maliano

images

Si è concluso il ciclo di attività addestrative “complementari” che nel corso del mese di aprile ha visto impegnati gli istruttori italiani del Light Armoured Training Team (LATT) nell’addestramento del primo battaglione maliano. Questa prima unita di livello Battaglione (denominata GTIA 1 “Waraba”) era già stata precedentemente addestrata presso il Koulikoro Training Center nel periodo marzo-maggio 2013. Infatti, nel quadro generale di pianificazione delle turnazioni di approntamento e impiego in operazione dei battaglioni già formati da EUTM, è emersa l’esigenza di far svolgere ulteriori specifici cicli addestrativi complementari. Questi corsi hanno lo scopo di implementare le lezioni apprese nel corso dell’impiego e diversificare le capacità tecnico-tattiche delle unità maliane in funzione degli sviluppi evolutivi dello scenario operativo nel nord del paese.A conclusione delle specifiche attività addestrative pratiche, venerdì 2 maggio, durante la cerimonia finale di saluto al GTIA 1 Waraba, sono stati consegnati i certificati per il completamento dell’addestramento.Il Team di istruttori denominato Light Armoured Training Team (LATT) è costituito da Istruttori militari Italiani, prevalentemente del 4° reggimento Genova Cavalleria dell’Esercito Italiano, con il compito di istruire le corrispettive unita maliane e specializzarle nella condotta delle tipiche funzioni tattiche delle unità blindate leggere, ovvero ricognizione di itinerari, sorveglianza dell’area di responsabilita ed acqusizione obiettivi (funzione RSTA).

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password