Cambio alla guida della Missione UNIFIL

STRETTA-DI-MANO-TRA-SUB-E-CEDENTE

Dopo 30 mesi di mandato, il Generale Paolo Serra ha ceduto ieri il comando della missione UNIFIL al Generale di Divisione Luciano Portolano. Alla cerimonia hanno presenziato le massime autoritá politiche e militari libanesi, alti rappresentanti della Comunitá internazionale, il Ministro della Difesa italiana Roberta Pinotti, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e il Comandante del Comando Operativo Interforze, Generale di Corpo d’Armata Marco Bertolini.

Il Generale Serra ha ringraziato il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki – Moon, i vertici politici e militari libanesi, i rappresentanti della comunitá internazionale e le autoritá politiche e militari italiane per il concreto supporto ricevuto in questi 30 mesi di mandato. “La fiducia che mi é stata riposta dalle autoritá libanesi, internazionali e nazionali mi ha consentito di esprimere con serenitá il delicato impegno teso all’assolvimento del Mandato definito dalla risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

“L’unanime consenso della popolazione del Paese ospitante, i visibili miglioramenti nell’ambito della sicurezza del Sud del Libano, il costante dialogo tra le parti (Libano – Israele) cercato in oltre 30 incontri tripartito convocati da UNIFIL, le quotidiane attivitá operative svolte sul terreno in stretto coordinamento con le Forze Armate Libanesi, i continui interventi CIMIC (Coordinamento Civile-Militare) per le fasce deboli della popolazione libanese e le relazioni di partnership a livello internazionale hanno confermato e consolidato il successo della Missione ONU composta da 12.000 uomini e donne provenienti da 38 Nazioni che dura da oltre 36 anni in una delicata area della sensibile regione mediorientale” ha aggiunto il Gen. Serra.

Al termine del discorso, il Generale Serra ha ricordato i 283 caduti della Missione, sottolineando il valore del loro tributo nell’assolvimento del mandato ONU omaggiato ufficialmente con una significativa  cerimonia di suffragio.

Fonte: comunicato UNIFIL

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password