Gibuti schiera surplus italiano

1526487_-_main1

Le forze armate di Gibuti hanno mostrato mezzi ricevuti dall’esercito Italiano durante la parata del 27 giugno, giorno in cui ricorre l’indipendenza del piccolo Stato dell’Africa Orientale. Almeno 8 semoventi da 155 millimetri Oto Melara M-109L sono in dotazione alle forze gibutine che hanno acquisito 10 pezzi d’artiglieria di questo tipo dichiarati surplus in Italia dopo l’ingresso in servizio dei semoventi Pzh-2000.  Altri 2 M-109L potrebbero essere stati cannibalizzati. Nella parata hanno sfilato anche 6 blindati 4×4 Oto Melara Puma armati con la mitragliatrice cinese W85 da 12,7 millimetri.
Nel dare la notizia il Jane’s Defence Weekly ha citato il report di Analisi Difesa che esattamente un anno or sono riferiva della cessione a Gibuti di 10 M-109L e 3 Puma. Forniture a parziale compensazione di quanto dovuto per la concessione della base logistica realizzata dalla Difesa italiana nel Paese africano.Durante la parata hanno sfilato blindati francesi Panhard AML 60/90, veicoli MRAP Couguar statunitensi, BTR 80 russi e Ratels sudafricani.
Gibuti ha recentemente ricevuto dalla Cina un aereo da trasporto bimotore MA-60 in configurazione cargo e VIP che verrà impiegato per far fronte alle difficoltà logistiche incontrate dal contingente gibutino schierato in Somalia con le forze panafricane che combattono i jihadisti del movimento Shabhab.

Foto: Jane’s Defence Weekly

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password