Nei secoli fedele

3Dnn+9_7C_med_9788804638247-nei-secoli-fedele_original1

Il 6 luglio 1815, nei sobborghi di Grenoble, uno squadrone di carabinieri a cavallo caricò i francesi che stavano già abbandonando le proprie posizioni. Era la fine delle guerre napoleoniche e l’inizio della storia militare dell’«Arma fedelissima», istituita l’anno precedente da re Vittorio Emanuele I di Savoia: da allora i carabinieri hanno partecipato a tutti i principali conflitti in cui si è trovato coinvolto prima il regno di Sardegna e poi l’Italia unita – guerre d’Indipendenza, guerre coloniali e guerre mondiali – non soltanto svolgendo il loro ruolo istituzionale di sorveglianza delle retrovie e delle comunicazioni, e in generale tutti i compiti di polizia militare, ma portando in prima linea reparti combattenti costituiti da volontari dell’Arma.

Nei secoli fedele è la prima storia non ufficiale a ripercorrere le gesta dei carabinieri in battaglia: dalla celebre carica di Pastrengo del 30 aprile 1848, quando gli squadroni della scorta di Carlo Alberto si trovarono sotto il fuoco nemico e finirono per decidere le sorti dello scontro, allo sfortunato assalto del 19 luglio 1915 sul Podgora, di fronte a Gorizia, alla disperata resistenza sul «passo delle euforbie», ultimo baluardo dell’impero africano, fino alla tragedia di Nassiriya del 12 novembre 2003, quando la base «Maestrale» della MSU – la Multinational Specialized Unit, reparto speciale addestrato in operazioni di peace-keeping – venne attaccata e distrutta da attentatori suicidi appartenenti alla cellula di al Qa’ida in Iraq.

Nove episodi, nove storie esemplari di uomini in guerra che vengono inseriti e spiegati nel più vasto contesto storico e militare, prima di farli rivivere nei particolari, davanti agli occhi del lettore, attraverso i documenti e le memorie dei protagonisti. Battaglie vinte e perdute, ma sempre combattute con spirito di sacrificio e senso dell’onore da soldati italiani il cui ricordo può insegnare molto alle nostre generazioni più fortunate, che possono godere, anche grazie a loro, dell’inestimabile dono della pace.

Un altro libro, imperdibile per chi ama la storia militare, di Gastone Breccia, raro caso di docente universitario da “prima linea” che per scrivere un libro sull’insurrezione e la contro insurrezione in Afghanistan non ha esitato a trasferirsi nelle FOB (basi avanzate) delle fgorze alleate e afghane per vedere e studiare in presa diretta quel conflitto.

Gastone Breccia insegna Storia bizantina presso la facoltà di Musicologia dell’università di Pavia. Ha scritto diversi saggi e curato il volume antologico L’Arte della guerra. Da Sun Tzu a Clausewitz (2009). Per Mondadori ha pubblicato I figli di Marte. L’arte della guerra nell’antica Roma (2012) e La tomba degli imperi. Uomini, armi e strategie: storie dal conflitto afghano (2013).

 

NEI SECOLI FEDELE

di Gastone Breccia

Mondadori –  Scie 2014
Storia
ISBN 9788804638247
360 pagine € 20,00
15,5 x 23,3 cm
Cartonato con sovraccoperta
In vendita dal 06 maggio 2014

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password