Mini drone per la protezione delle truppe USA

PD-100

I tecnici del Centro di Ricerca, Sviluppo ed Ingegneria Militare di Natick (NSRDEC), Massachusetts, stanno programmando l’utilizzo di un nuovo sistema di copertura e sorveglianza aerea per il personale delle unità combattenti di terra. La piattaforma disegnata per questo tipo di missione è il CP-IRS (Cargo Poket Intelligence, Surveillance and Reconnaissance), un mini drone “tascabile” a decollo ed atterraggio verticale (VTOL) munito di telecamera e di sistema di guida GPS con autopilota. A differenza degli UAV fino ad ora utilizzati dalle truppe USA, il CP-IRS non viene impiegato per l’invio delle informazioni al centro di comando, ma è a disposizione dei soldati impegnati sul terreno; in questo modo, ogni singolo militare o unità coinvolta nell’azione è in grado di gestire in tempo reale le informazioni relative all’ambiente in cui opera.

Tra i vari prodotti attualmente in commercio, il sistema che i tecnici NSRDEC hanno deciso utilizzare per il CP-IRS è il micro-elicottero P-100 Black Hornet, UAV realizzato dall’azienda norvegese Porx Dynamics. Il drone, collegato via  data-link ad una stazione di controllo portatile, ha un peso totale di 16 gr. e un rotore di 120 mm; spinto da un motore elettrico alimentato da una batteria ricaricabile, raggiunge una velocità massima di 10 m/s ed ha un’autonomia di 25 minuti e un raggio d’azione di 1.000 m. La stazione di controllo (206x120x24 mm), munita di antenna omnidirezionale,  ha un peso di 0,6 kg ed è composta da un display da 7″ (800×480 pixel, VGA compatibile) e da un controller per la gestione del volo. Il Black Hornet può essere pilotato dall’operato o dall’autopilota via GPS, con rotta preimpostata. In ambito operativo, il PD-100 della Prox Dynamics ha fatto il suo debutto nel 2012 con le truppe britanniche nel teatro afghano.

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password