Il ceco Pavel 'silura' l'Italia al Comitato militare Nato

20140920_140920-pavel

Il generale Petr Pavel, capo di stato maggiore della Difesa della Repubblica Ceca, è il nuovo capo del Comitato Militare della NATO. La notizia è stata resa nota sabato dal portavoce della Difesa di Praga e ripresa dall’agenzia russa RIA Novosti.
La nomina di Pavel (nella foto qui a sinistra) “è stata appoggiata da numerosi membri-chiave della NATO” ha detto il portavoce sostenendo che a favore dell’ufficiale ceco ha pesato anche l’appartenenza ai Paesi dell’Europa centro-orientale che hanno aderito all’alleanza negli ultimi dieci anni e non hanno in buona parte ricoperto finora ruoli chiave.

Pavel avvicenderà in gennaio il generale danese Knud Bartels che ricopre la posizione dall’inizio del 2012 quando prese il posto dell’ammiraglio Giampaolo Di Paola nominato ministro della Difesa nel governo Monti.

L’Italia puntava a tornare ad occupare l’importante incarico con l’attuale capo di Stato maggiore della Difesa (SMD), l’ammiraglio Luigi Binelli Mantelli (nella foto a sinistra), destinato a concludere la sua carriera tra pochi mesi. Il candidato più quotato a sostituire l’ammiraglio Binelli Mantelli al vertice di SMD sembra essere attualmente il Capo di Stato maggiore dell’Esercito, il generale Claudio Graziano.

Non è sfuggito agli osservatori che il 5 agosto scorso il generale Graziano  ha accompagnato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, durante la visita al contingente italiano schierato in Afghanistan (foto sotto).

Solitamente è il Capo di Stato maggiore della Difesa, responsabile per le missioni oltremare, ad accompagnare il ministro durante le visite ai contingenti interforze all’estero e non i capi di Stato maggiore delle singole Forze Armate.

Secondo fonti ben informate Graziano sembrerebbe favorito rispetto all’altro candidato, il generale Pasquale Preziosa, attuale Capo di Stato maggiore dell’Aeronautica, che durante il governo Letta, quando il ministro della Difesa era Mario Mauro, era invece considerato il più probabile sostituto di Binelli Mantelli alla testa dello Stato Maggiore Difesa.

Foto:  Nato e Difesa.it

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password