L’AW-101 protagonista del summit NATO

WMID-2014-038-569

L’elicottero Finmeccanica-AgustaWestland AW101 ha trasportato il Primo Ministro britannico David Cameron e la delegazione del Regno Unito durante il vertice di due giorni della NATO in Galles, che ha visto la partecipazione di oltre 60 leader mondiali.
All’evento di apertura del Summit, ospitato da Sua Altezza il Principe di Galles al Celtic Manor di Newport, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica Mauro Moretti, ha incontrato il Primo Ministro David Cameron e il Segretario Generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen.
Sviluppato congiuntamente in Italia e nel Regno Unito, l’AW101 unisce le più avanzate tecnologie, sistemi di missione e competenze industriali con un design più che comprovato. Dotato della cabina più ampia della sua classe e di eccellenti caratteristiche di sicurezza, l’elicottero incorpora le più recenti tecnologie per la riduzione delle vibrazioni, che rendono l’AW101 ideale sia per il trasporto di capi di Stato (VVIP) sia per svolgere ruoli di carattere commerciale, incluse le missioni a lungo raggio di ricerca e soccorso (SAR).

Lo scorso anno l’AW101 è stato scelto dalla Norvegia  per eseguire missioni di ricerca e soccorso particolarmente difficili, a seguito di una gara d’appalto estremamente rigorosa. L’elicottero vanta una lunga serie di successi in operazioni militari, dovuti alle sue doti di agilità e resistenza associate ad una suite di avionica avanzata e ad un sistema di missione che consentono al velivolo di svolgere più attività nel corso di una stessa missione.

Oltre 220 elicotteri AW101 sono stati venduti fino ad oggi ai diversi clienti nel mondo in varie configurazioni comprendenti utility, trasporto truppe e materiali, ricerca e soccorso, missioni antisom e antinave, pattugliamento e picchetto radar, supporto anfibio, recupero personale in ambiente ostile/operazioni speciali, trasporto VVIP/governativo.

Tra i contratti più recenti si ricordano i 15 AW101 per missioni di ‘personnel recovery’ e operazioni con forze speciali per l’Aeronautica Militare italiana (con accettazione del primo elicottero attesa entro fine anno) e i già citati 16 AW101 in configurazione SAR per il Ministero della Giustizia norvegese.
Le prospettive di mercato per l’AW101 sono molteplici, in particolare per operazioni di ricerca e soccorso, pattugliamento marittimo e altri compiti navali. La Guardia Costiera turca ha un requisito per un nuovo elicottero SAR a lungo raggio (4 unità + 2 opzioni) e per il quale AgustaWestland sta promuovendo l’AW101 grazie alle sue comprovate capacità di missione per tale applicazione presso altri operatori (es. Portogallo, Danimarca, Canada e il recente ordine in Norvegia), la più ampia cabina nella sua categoria, la grande flessibilità di missione e di configurazione e la formula trimotore, che garantisce elevata sicurezza per missioni prolungate in mare e consente all’AW101 di operare in volo di crociera con due soli motori funzionanti in maniera da ridurre i consumi e aumentare l’autonomia.

Nella foto d’apertura: da sinistra, Graham Cole, chairman di AgustaWestland UK, il Segretario Generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica, Mauro Moretti, e il Primo Ministro del Regno Unito, David Cameron.

Foto: Finmeccanica, AgustaWestland

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password