Nuovi A-50 AEW per l'India

Beriev-A-50

La Beriev Aircraft Company sta per sottoscrivere un contratto con l’India per la fornitura di due velivoli Airborne Early Warning and Control System (AEW&C) A-50E; la notizia, pubblicata dall’agenzia di stampa RIA Novosti, è stata diffusa dallo stesso Igor Garivadsky, direttore generale della società aeronautica russa con sede a Taganrog, nell’oblast di Rostov. Evoluzione dell’Ilyushin Il-76, il Beriev A-50E Mainstay è entrato in servizio all’inizio degli anni Ottanta, come velivolo destinato a sostituire i vecchi Tupolev Tu-126 Moss.  Equipaggiato con un sistema radar di allarme Schnel-M prodotto da Vega e un’antenna di sorveglianza Liana, l’A-50 è spinto da quattro motori turbofan Soloviev D-30KP che garantiscono una velocità massima di 900 km/h (559 mph), un range di 6.400 km (3.977 mi) e una quota di servizio di 12.000 m (39.371 km). L’India attualmente opera dalla base di Agra con tre AEW&C A-50EI dotati di antenna EL/W-2090, apparato di fabbricazione israeliana prodotto dalla Israel-Aerospace-Industries (IAI).  In concomitanza con l’annuncio relativo del contratto tra Beriev  Aircraft Company e Nuova Delhi, la settimana scorsa è arrivato in Russia il contingente delle Forze aeree indiane (IAF) che dal 29 agosto al 5 settembre parteciperà all’esercitazione aerea Aviaindra 2014. Per poter effettuare la ricognizione della zona di esercitazione ed utilizzare il moderno simulatore di volo installato nella base aerea di Lipetsk ,  gli equipaggi indiani hanno anticipato l’inizio della manovra al 25 agosto e nel periodo di permanenza in Russia il personale della difesa aerea indiana avrà inoltre la possibilità di familiarizzare con i sistemi anti-aerei del centro di addestramento di Gatchina, 40 chilometri a sud di San Pietroburgo.

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password