Fuoristrada Toyota e aerei Cessna per l’Africa

Cessna_Caravan_Niger_400x300

Il Pentagono ha ordinato alla società di Fort Lauderdale (Florida) Bukkehave Inc  un numero imprecisato di fuoristrada Toyota Land Cruiser e parti di ricambio per un valore di 11,6 milioni di dollari da fornire agli eserciti di 13 Paesi del Sahel e dell’Africa Occidentale e Orientale nell’ambito del programma allargato di sostegno alla lotta al terrorismo islamico.
I Paesi interessati alla fornitura sono Burkina Faso, Burundi, Chad, Gibuti, Ethiopia, Ghana, Kenya, Libia, Mali, Mauritania, Niger, Tunisia e Uganda che riceveranno i veicoli nell’ambito di finanziamenti coperti dal programma Foreign Military Sales (FMS).
I veicoli Toyota Land Cruiser, benché di origine commerciale e non militare, sono i preferiti dalle forze africane per la robustezza e la facile e poco dispendiosa manutenzione anche se  risultano molto vulnerabili ad ogni tipo di arma, dai fucili d’assalto agli ordigni improvvisati.

Gli Stati Uniti hanno inoltre acquisito da Cessna per le forze aeree di Niger, Kenya e Mauritania tre aerei 208B Grand Caravan da sorveglianza/intelligence con un contratto per complessivi 13,67 milioni di dollari che include ricambi e addestramento curato dallo US Africa Command mentre non meglio specificati equipaggiamenti ISR (Intelligence, Surveillance and Reconnaissance) forniti dalla società L-3 Communications Systems sono finanziati a parte con uno stanziamento di 31,2 milioni di dollari.

Il Niger impiega da oltre un anno altri 2 Cessna 208B configurati però per compiti di trasporto. Altri due aerei dello stesso tipo sono in dotazione alla Mauritania dallo scorso giugno, utilizzati per sorvegliare gli spazi marittimi e desertici.

Foto: Defenceweb

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password