Confermato l'ordine italiano per altri due F-35

1398485_-_main

Il Dipartimento per la Difesa Usa e Lockheed Martin hanno raggiunto un accordo di principio per la produzione nel 2015 di 43 caccia F-35 inclusi altri 2 velivoli in versione A per l’Aeronautica Italiana. Il Pentagono ha reso noto ieri  il contratto per 29 aerei destinati alle forze aeree statunitensi, due F-35A per Israele, quattro F35-A per il Giappone, due F-35A per la Norvegia e due F-35A per l’Italia. Infine la Gran Bretagna – prosegue il comunicato – riceverà 4 F-35B. Trova così conferma definitiva l’ordine per il 7° e 8° F-35 italiani che tante polemiche aveva suscitato a inizio ottobre quando il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, aveva comunicato  al Parlamento che il programma relativo ai caccia F35 andrà ridefinito sulla base delle esigenze evidenziate nel Libro Bianco della Difesa ma intanto la prosecuzione della partecipazione italiana al programma richiede che “entro la fine dell’anno sia dato mandato di procedere almeno alla firma dell’impegno relativo all’anno in corso per la produzione di un lotto di due velivoli e che siano effettuati i relativi pagamenti”.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password