Afghanistan: i Tornado della RAF lasciano Kandahar

3CFB903D_5056_A318_A8EAA289D00441E4

La Royal Air Force ha concluso dopo dieci anni la missione afghana ritirando l’11 novembre da Kandahar i bombardieri Tornado GR.4 del 31° Squadron assegnati all’ISAF. I velivoli sono rientrati a Marham, nel Norfolk, via Akrotiri (Cipro) dove sono basati altri 8 Tornado della RAF impiegati dall’agosto scorso nelle operazioni contro il Califfato in Iraq. L’impegno afghano ha visto alternarsi sulla pista di Kandahar i Tornado di sette squadron a partire dal giugno 2009 quando i bombardieri sostituirono i monoposto  Harrier GR.9 schierati in Afghanistan a partire dal 2004.

I Tornado della RAF hanno volato in Afghanistan per oltre 5 mila sortite per più di 35 mila ore di volo e 600 “dimostrazioni di forza” che includono il sorvolo a bassa quota a scopo intimidatorio e gli attacchi al suolo in cui sono stati lanciati una settantina di missili MBDA Brimstone, altrettante bombe di precisione Raytheon Paveway IV  e più di 3.000 colpi dei cannoni Mauser da 27 millimetri.

Impiegati i sistemi di ricognizione e sorveglianza Rafael Litening III e UTC Aerospace Systems Raptor.

Foto RAF

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password