Completate le consegne di F-35 per il 2014

F-35

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha ricevuto il 21 dicembre  l’ultima consegna di velivoli F-35 per il 2014, con la quale è stato raggiunto il target di produzione di 36 aerei per l’anno in corso.

Il governo, Lockheed Martin e il team industriale hanno consegnato dall’avvio del programma 109 aerei operativi agli Stati Uniti e ai Paesi partner. Il 36esimo aereo consegnato, noto come CF-19, è il primo F-35C, nella versione imbarcata, consegnato ai Marine Corps.

“Rispettare gli impegni di consegna agli Stati Uniti e ai partner internazionali è un obiettivo fondamentale” ha dichiarato Lt. Gen. Chris Bogdan, F-35 Program Executive Officer.

“La costruzione e la consegna degli F-35 è frutto di un impegno realmente globale. Migliaia di uomini e donne di 46 Stati negli USA e in altri 10 Paesi hanno realizzato le 300.000 singole componenti di questi caccia stealth, e devono essere orgogliosi del risultato raggiunto”.

Le consegne dei 36 F-35 includono:

* 23 F-35A –  per la U.S. Air Force
*   2 F-35A –  per la Royal Australian Air Force (i primi 2)
*   4 F-35B  – per gli U.S. Marine Corps
*   7 F-35C  – per la U.S. Navy e per gli  U.S. Marine Corps (il primo nella versione Carrier)
I 36 velivoli  F-35 Lightning II sono stati assegnati alle basi seguenti:

* 19 – Luke Air Force Base, Glendale, AZ
* 14 – Eglin Air Force Base, Valparaiso, FL
*   2 – Marine Corps Air Station, Beaufort, S.C.
*   1 – Marine Corps Air Station, Yuma, AZ

“La consegna del più alto numero di velivoli nella storia del programma è una chiara dimostrazione della sua crescente stabilità e della nostra abilità nel far crescere la produzione” ha dichiarato Lorraine Martin, General Manager del programma F-35. “Congratulazioni a tutti i membri del gruppo, governativo ed industriale, che hanno lavorato per raggiungere l’obiettivo di consegna dei 36 velivoli”.

L’F-35 Lightning II è un caccia di 5a generazione che combina la tecnologia stealth avanzata, che consente la bassa osservabilità ai radar, con la velocità e agilità proprie dei caccia, la ricchezza di informazioni fornite da un sistema di sensori totalmente integrato, la capacità netcentrica nelle operazioni e il supporto avanzato. Tre diverse versioni dell’F-35 sostituiranno gli A-10 e gli F-16 per la US Air Force, gli F-18 per la US Navy, gli F/A-18 e gli AV-8B Harrier per i Marine Corps, e una varietà di caccia per almeno 11 altri Paesi.

Fonte: comunicato Lockheed Martin

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password