Il primo ufficiale transgender del British Army

capitano_trans2-kVD-1280x960@Produzione

Adnkronos- Si chiama Hannah Winterbourne, ha 27 anni ed è il primo ufficiale transessuale dell’esercito britannico. La decisione di cambiare sesso e diventare una donna, ha spiegato Hannah al quotidiano ‘The Sun’, è arrivata mentre era in missione in Afghanistan: “Ho vissuto in una tenda nel deserto con sette uomini stipati uno sopra l’altro, un’esperienza decisiva durante la quale ho realizzato che fosse troppo poco il tempo in cui ero me stessa. Vivevo nella finzione senza tregua. Sognavo il giorno in cui mi sarei potuta sentire davvero libera”.

Arruolata da giovane e ora in forza nei Royal Electrical and Mechanical Engineers, il capitano – cha scelto di non rivelare il suo nome originale perché è un ‘etichetta’ dal suo passato – ha realizzato che il suo “corpo era sbagliato” all’età di 23 anni, mentre si trovava a Sandhurst per la formazione ufficiale. Come spiega il Daily Mail, era terrorizzata per quello che gli altri potevano pensare e non voleva quasi più vivere. Solo una volta tornata dall’Afghanistan è uscita allo scoperto.

“Non è stato facile trovare il coraggio di farlo”, ha detto Winterbourne che circa un anno fa ha concluso gli interventi per cambiare sesso. Da allora la sua vita è cambiata e finalmente può comportarsi apertamente come una donna. “Da allora la gente mi tratta come una ragazza e questo mi fa sentire sicura di me”, ha raccontato.

Quanto alla sua carriera militare, questa è andata avanti senza problemi grazie a una politica che tutela, dal 1999, l’impiego di transgender. “L’esercito, anziché essersi mostrato maschilista, si è rivelato progressista e di ampie vedute”, ha sottolineato l’ufficiale che ora è il transgender di più alto in grado nell’esercito di Sua Maestà.

Video

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password