La UE proroga la missione EUTM-Somalia

539_Maggi20Antonio_w

ANSA – – Il Consiglio dei ministri degli esteri europei ha prorogato fino al 31 dicembre 2016 la missione di formazione militare della Ue in Somalia (EUTM Somalia) cominciata nel 2010.

Oltre alla formazione militare di base, a quella specialistica e a quella finalizzata alla leadership, la EUTM Somalia fornisce al ministero della difesa ed alle forze armate nazionali della Somalia consulenza strategica sullo sviluppo del settore della sicurezza, anche per quanto riguarda la gestione del personale, la pianificazione strategica e la legislazione relativa alla difesa.

L’ 8 marzo scorso a capo della missione di 125 effettivi è stato nominato il generale di brigata italiano Antonio Maggi (foto a sinistra) che avvicenda un altro italiano, il generale Massimo Mingiardi.  “La missione di formazione dell’UE – afferma l’alto rappresentante Federica Mogherini – ha già svolto un ruolo determinante in Somalia formando circa 5mila soldati somali.

Ora passerà gradualmente al tutoraggio dei formatori somali, di modoche l’esercito nazionale somalo possa progressivamente svolgere in proprio le attività di formazione. Ciò contribuirà a sostenere gli sforzi della Somalia volti a dare sicurezza e stabilità al paese”.

La missione EUTM comprende due missioni complementari, nell’ambito della politica di sicurezza e di difesa comune della Ue: l’EUNAVFOR Somalia- Operazione Atalanta contro la pirateria al largo delle coste della Somalia e l’EUCAP Nestor per los viluppo delle capacità nel settore della sicurezza marittima nel Corno d’Africa e nell’Oceano indiano occidentale.

Foto: Esercito Italiano e EUTM Somalia

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password