Più ordini per MBDA nel 2014

untitled131

AdnKronos – MBDA, la joint venture europea della missilistica, ha chiuso il 2014 con un lieve incremento degli ordini saliti a 4,1 miliardi di euro rispetto ai 4 miliardi del 2013. La  joint venture, partecipata pariteticamente da Airbus e da Bae Systems al 37,5% e da Finmeccanica al 25%, ha consuntivato ordini esteri per 2,5 miliardi, superando quelli del mercato domestico, come è avvenuto nel 2012 e nel 2013. Come previsto, le vendite si sono attestate a 2,4 miliardi, effetto dei tagli ai budget della difesa operati dei Paesi di riferimento negli ultimi anni.

Nel 2015, questo dato dovrebbe, però, registrare una significativa crescita come conseguenze dell’eccezionale livello di ordini ricevuti negli ultimi due anni.

A fine 2014, il portafoglio ordini conta 12,6 miliardi di euro che rappresenta oltre quattro di anni di attività e consentirà a MBDA di tornare a un livello di crescita nel medio termine. “Dobbiamo questi buoni risultati dell’export all’eccellente gamma di prodotti che incontrano i requisiti posti dalle forze armate e che  sono stati significativamente ampliati negli anni recenti grazie al supporto fornito dai nostri clienti domestici”, ha commentato Antoine Bouvier, amministratore delegato di MBDA (nella foto).

Foto MBDA

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password