Berlino spenderà di più per la Difesa

017984023_30300

Il governo tedesco ha approvato un incremento della spresa militare del 6,2% nei prossimi 5 anni. Una decisione in contro tendenza rispetto alla gran parte dei Paesi europei dettata dalle buone condizioni finanziarie della Germania e dalla crisi in Ucraina oltre che dall’annunciata “disponibilità” tedesca ad assumere anche le redini militari dell’Europa ,resa nota dal Ministro della Difesa, Ursula von del Layen (nella foto), a inizio febbraio alla Conferenza  internazionale della Sicurezza di Monaco.

L’incremento della spesa militare, pare a 8 miliardi di euro tra il 2016 e il 2019,sarà già evidente l’anno prossimo quando le forze armate avranno un bilancio accresciuto di 1,2 miliardi a  34,2 miliardi di euro. I maggiori finanziamenti consentiranno  di aumentare le capacità delle forze armate tedesche e di integrare alcune componenti nella NATO Response Force  attivata ai confini orientali dell’alleanza. Berlino spende per la Difesa l’1,2 per cento del suo PIL, lo 0,4 per cento in più dell’Italia ma molto al di sotto del tetto del 2% raccomandato dalla NATO e raggiunto solo da pochissimi Paesi.

Foto: Reuters

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password