Missili Hellfire per l’Egitto

Columbus_Ohio_and_Spc__Scott_Shaver_of_Austin_Texas_load_a_Hellfire_missile_onto_the_mounting_bracket_on_an_AH-64D_Apache_helicopter_here_Oct__1

AGI/NOVA – Il Dipartimento di Stato Usa ha approvato la vendita all’Egitto di 356 missili anticarro Agm-114k Hellfire. E’ la prima vendita di armi al Cairo dopo che la Casa Bianca, circa due settimane or sono, ha posto fine all’embargo nei confronti dell’assistenza militare all’Egitto deciso nell’ottobre del 2013 in seguito al rovesciamento del presidente islamista Mohamed Morsi. Ilcosto della fornitura è di 57 milioni di dollari, e comprende le strutture di supporto ai missili, la manutenzione, le parti di ricambio, la logistica e ‘addestramento del personale. I missili Hellfire sono progettati per armare gli elicotteri da attacco AH-64 Apache e costituiscono uno degli strumenti più progrediti per il contrasto ai mezzi corazzati.

La fornitura, secondo i dipartimento di Stato Usa, contribuirà alla politica di sicurezza nazionale statunitense migliorando la sicurezza “di un paese amico”, che costituisce “un forza importante per la stabilità politica e il progresso economico del Medio Oriente”.

I nuovi missili anticarro miglioreranno la capacità di deterrenza militare dell’Egitto, che è impegnato a combattere il terrorismo nel nord della penisola del Sinai e in altre zone del paese, ed è coinvolto nelle operazioni in atto in Libia e Yemen.

Foto US Army

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password