Export in calo per l’industria della Difesa spagnola

imagesCAER1ANA

La Spagna ha esportato armamenti ed equipaggiamenti per la difesa per un valore di 3,2 miliardi di euro nel 2014, il 18 per cento in meno rispetto all’anno precedente. E’ quanto riferisce un documento del ministero dell’economia spagnolo sulla base dei dati forniti dal segretario di Stato per il Commercio, Jaime Garcia-Legaz (nella foto) alla commissione difesa del parlamento.

Il rapporto, citato dall’Agenzia Nova, riferisce che circa il 66 per cento dell’export spagnolo del settore è destinato ai paesi dell’Unione Europea e della Nato. Tra le voci relative alle esportazioni figurano 9,9 milioni di euro in equipaggiamento antisommossa e 46,4 milioni in armi da caccia e sportive. Inoltre, le esportazioni di prodotti e tecnologie a duplice uso sono aumentate dell’11,1 per cento nel 2014, a 168,5 milioni.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password