Amman addestra le milizie tribali siriane contro l'ISIS

Reuters-113727Image1

Le tribù sunnite siriane sono pronte ad addestrarsi al combattimento in Giordania, sotto il comando dell’esercito del regno hashemita. In una nota diffusa ai media locali, le tribù siriane hanno risposto all’appello del re giordano Abdallah II, che aveva chiesto alle tribù siriane di farsi addestrare per combattere contro lo Stato islamico, annunciando di essere pronti ad inviare migliaia di giovani in Giordania.

Il capo tribale siriano, sceicco Nawaf al Bashir, leader della tribù degli al Bakkara, ha ringraziato Abdallah II per la sua iniziativa affermando di “aver risposto alla sua richiesta con un comunicato di tutte le tribù. Riteniamo che le tribù siriane e turche possano formare una milizia contro lo Stato Islamico”. Le tribù sunnite siriane sono in  molti casi le stesse che vivono in Giordania. L’iniziativa è abbinata all’addestramento impartito in Iraq alle milizie tribali sunnite che si oppongono allo Stato Islamico (nella foto) ma non è chiaro quale ruolo possano avere le milizie tribali addestrate (e armate?) dai giordani nei confronti delle forze governative e delle milizie fedeli al regime di Bashar Assad.

(con fonte agenzie AGI/NOVA)

Foto Reuters

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password