Eunavfor Med pienamente operativa (con foto gallery)

cavour-portaerei2

Il comando dell’operazione navale Eunavfor Med, che dovrebbe contrastare i trafficanti di esseri umani in Libia, ha reso noto con un comunicato di aver raggiunto il 27 luglio la piena capacità operativa il 27 luglio con gli assetti aerei e navali dispiegati nell’area di operazioni.

Lo stesso comunicato precisa che la forza guidata dall’ammiraglio Enrico Credendino dispone di 4 navi (portaerei Cavour, fregata tedesca Schleswig-Holstein, rifornitrice tedesca Werra e nave ausiliaria britannica Enterprise) e 5 velivoli (un aereo da pattugliamento francese, uno lussemburghese, 2 italiani e un elicottero  britannico.

Una consistenza ridotta rispetto a qyanto annunciato un mese or sono all’avvio dell’operazione che avrebbe dovuto includere 5 navi, 2 sottomarini e una dozzina di velivoli.

Se poi si considera che la portaerei Cavour svolge compiti di comando e controllo, il Werra è una nave logistica e l’Enterprise è di fatto disarmata l’unica unità oggi disponibile per azioni di contrasto a fuoco o combattimento è la fregata Schleswig-Holstein.

In realtà per quello che sta facendo Eunavfor Med le forze in campo sono più che sufficienti. In attesa di una “Fase 2” che dovrebbe autorizzare (da Bruxelles) l’inizio delle azioni di il contrasto ai trafficanti, finora la flotta europea ha amalgamato le forze e raccolto e condiviso informazioni d’intelligence.

Concretamente però Eunavfor Med si è per ora limitata a raccogliere in mare immigrati clandestini e a sbarcarli in Sicilia favorendo il business dei trafficanti che invece dovrebbe stroncare.

FOTO Eunavfor Med e Marina Militare Italiana

In apertura: la portaerei Cavour

La fregata tedesca Schleswig Holstein (sopra)

La nave ausiliaria britannica Enterprise (a sinistra)

 

 

 

La nave appooggio tedesca Werra

 

 

 

 

 

 

 

Elicottero britannico EH-101 Merlin

 

 

 

 

 

 

Aereo da pattugliamento lussemburghese SW3 Merlin III

 

 

 

 

 

Aereo da pattugliamento francese Falcfon 50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Federica Mogherini con l’ammiraglio Enrico Credendino

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password