guerra all’Isis: Obama nomina un fedelissimo

140902203312-aman-brett-mcgurk-2-story-top

AGI/AFP – Il presidente Barack Obama, ha nominato Brett McGurk come suo inviato speciale nella battaglia contro l’Isis. Lo rende noto la Casa Bianca.  McGurk “è stato uno dei miei più fidati consiglieri sull’Iraq”, ha spiegato Obama in un comunicato in cui viene confermato l’addio del generale John Allen come incaricato speciale per la lotta allo Stato Islamico.

McGurk era già il vice inviato speciale presidenziale per la Coalizione globale contro l’Isis. La sua esperienza, soprattutto in Iraq, e’ di lunga data.

Fu lui, ad esempio, uno degli architetti della cosiddetta ‘surge’ – durante la presidenza Bush – che, attraverso un aumento delle truppe Usa nel Paese, consentì una riduzione delle violenze e il progressivo disimpegno americano.

Durante l’amministrazione Obama è stato consulente speciale della Sicurezza nazionale di diversi ambasciatori a Baghdad. Non è ancora chiaro se la sua nomina segni anche una svolta nella strategia anti-Isis di Obama.

Il generale Allen aveva già annunciato l’intenzione di lasciare il coordinamento delle operazioni contro l’Isis a settembre. Come motivo ufficiale aveva indicato la salute della moglie anche se era trapelata da alcune fonti una sua insoddisfazione verso alcune scelte compiute dalla Casa Bianca nella lotta al Califfato

Foto CNN e US DoD

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password