Export militare russo da record nel 2015

Rosoboronexport_1

Sarebbe più che quadruplicato il valore dell’export per le industrie russe che operano nel settore Difesa. Secondo quanto pubblicato dall’agenzia di stampa RIA Novosti, il dato, reso noto da Rosoboronexport, l’azienda di Stato che gestisce l’85% del mercato russo di armi ed equipaggiamenti per la Difesa si occupa della vendita di sistemi militari all’estero, rappresenta la crescita registrata negli ultimi 15 anni ed indica come obiettivo di settore la cifra minima annua di 13 miliardi di dollari, target in linea con i risultati ottenuti nel triennio 2012-2014.

Ai media il direttore generale Rosoboronexport, Anatoly Isaikin, ha precisato che in ambito Difesa il portafoglio ordini è praticamente quintuplicato, con un 2015 che potrebbe registrare affari per 45 miliardi di dollari, e che sono in programma ulteriori cooperazioni con l’Egitto, la Siria, l’Iraq, il Libano e l’Algeria. Isaikin ha inoltre aggiunto che Rosoboronexport collabora in oltre 70 nazioni e con più di 700 partner tra organizzazioni ed aziende private e statali e che circa il 37% dei prodotti esportati è destinato a Paesi arabi. (IT log defence)

Foto: rostec.ru

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password