L’Indonesia entra nel programma del caccia sudcoreano KF-X

p1625874-main

L’Indonesia ha firmato con la Corea del Sud un contratto che prevede un investimento di 1,3 miliardi di dollari nel programma congiunto di sviluppo di aerei da combattimento sud-coreani della prossima generazione.

Secondo i termini dell’accordo con Korea Aerospace Industries (Kai), il ministero della Difesa indonesiano investirà circa 1.600 miliardi di won (1,3 miliardi di dollari) nel Programma Korean Fighter Experimental (KF-X). I nuovi aerei sviluppati da KAI insieme a Lockheed Martin, dovranno essere superiori nelle prestazioni agli F-16C/D in servizio in Corea del Sud e sono destinati a sostituire i circa 230 F-4 ed F-5 utilizzati attualmente dalle forze aeree coreane.

L’investimento indonesiano coprirà circa un quinto del costo totale del progetto. La Difesa sudcoreana prevede l’entrata in servizio di 120 nuovi velivoli KF-X tra il 2023 e il 2030 al costo unitario di oltre 50 milioni di dollari.

L’Indonesia, coinvolta con un centinaio di maestranze della società aeronautica di Stato PTDI  nello sviluppo del velivolo, intende acquisire tra i 50 e gli 80 velivoli a partire dal 2025. Nel complesso la produzione prevista del KF-X potrebbe raggiungere i 250 esemplari con nuovi ordini previsti dopo il 2030.

Grazie alla cooperazione di Lockheed Martin il cacciabombardiere KF-X incorporerà alcune delle tecnologie impiegate dall’F-35,  ordinato per  ora in 40 esemplari da Seul.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password