Lo Sri Lanka vuole il JF-17 Thunder

JF17-turkey-05

Il 5 gennaio scorso il governo dello Sri Lanka ha firmato con il Pakistan un memorandum d’intesa (MoU) per l’acquisto di almeno 8 aerei da combattimento Joint Fighter JF-17, caccia multiruolo nato dalla collaborazione tecnico-militare tra l’industria pakistana Pakistan Aeronautical Comlplex (PAC) e quella cinese Chengdu Aircraft Corporation, azienda del gruppo AVIC che commercializza lo stesso velivolo con l’identificativo FC-1 Xiaolong.

L’accordo, firmato durante la recente visita a Colombo del primo ministro pachistano Nawaz Sharif, rientra nel piano di modernizzazione delle Forze Armate singalesi.

La Sri Lanka Air Force (SLAF) già vola con 9 IAI Kfir, 6 bombardieri sovietici Mikoyan MiG-27 e con un MiG-23 e 7 Chengdu F/FT-7. Proprio questi ultimi otto velivoli verranno sostituiti con i nuovi JF-17. Il contratto potrebbe avere un valore di circa 400 milioni di dollari. (IT log defence)

Foto: techegegmag.com

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password