Missili antinave per i Mi-171 iraniani

Mi17_EP_SN-2104_3

Sono apparse sul sito iraniano Military.ir delle foto che mostrano un elicottero Mil Mi-171 appartenente alla Islamic Republic of Iran Navy trasformato in un vettore del missile antinave Noor. La didascalia afferma che l’esemplare esposto era presente durante una manifestazione avvenuta lo scorso ottobre 2015.

Il Noor è una versione indigena derivata dal missile cinese C-802 collaudato a partire dal 2007. Nel 1995 l’Iran acquistò in qualità di primo cliente straniero un lotto di missili C-802, tuttavia in seguito a pressioni statunitensi Pechino bloccò il proseguimento delle consegne giunte ad una sessantina di esemplari.

Agli inizi del 2000 iniziò pertanto un programma indigeno teso ad ampliarne la portata e le caratteristiche generali; nel 2004 arrivò poi l’annuncio che ne era stato sviluppata una versione dotata di radar mono impulsi DM-3B.

Secondo gli analisti si tratta di un insolito vettore per un’arma così specifica come il Noor e l’ipotesi più plausibile potrebbe essere l’invecchiamento e il conseguente calo del numero di velivoli a disposizione nella flotta aerea iraniana.
Secondo il Flightglobal sarebbero cinque i Mi-171 a disposizione della Marina militare di Teheran.

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password