Altri MiG-29 russi in Armenia

mig-29-erevan

Secondo quanto pubblicato dall’agenzia di stampa Press TV, il Cremlino avrebbe rinforzato la presenza militare russa nel Caucaso rischierando sulla base armena di Erebuni 4 cacciabombardieri MiG-29 Fulcrum e un numero non precisato di elicotteri da trasporto in versione armata  Mi-8MT.

L’ordine del Ministero della Difesa russo è arrivato a poche ore dalla minaccia turca di un’operazione terrestre congiunta con l’Arabia Saudita nel nord della Siria.

Sull’aeroporto di Erebuni, periferia sud di Yerevan, a 14 chilometri dal confine con la Turchia, staziona  la componente aerea della 102a Base Militare di Gyumri, la 3624a Base Aerea con 16 Mikoyan-Gurevich MiG-29S permanentemente assegnati.

Lo squadrone elicotteri dispone invece di velivoli da attacco Mil Mi-24P Hind-F e di mezzi da trasporto Mil Mi-8MT Hip e Mi-8SMV Hip-J. In Armenia le forze russe schierano oltre 5.000 uomini. (IT log defence)

Foto: Photolure

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password