L’Egitto vuole altre armi francesi

Rafale-Egypt-21

L’Egitto potrebbe ordinare presto nuovi sistemi d’arma secondo quanto rivelato dal giornale La Tribune.
In ballo vi sarebbero altre 2 corvette tipo DCNS Gowind oltre alle 4 già ordinate (o forse due pattugliatori più piccoli) un ulteriore lotto di 12 cacciabombardieri Dassault Rafale (24 già ordinati).

L’Egitto sarebbe inoltre interessato ad acquisire un satellite da osservazione e uno da telecomunicazioni da commissionare ad Airbus Space Systems e a Thales Alenia Space, con ricadute anche sulla partecipazione italiana (Finmeccanica).
Le nuove commesse potrebbero venire annunciate il 18 aprile in occasione dell’incontro tra Abdel Fattah al-Sissi e Francois Hollande.

Negli ultimi 18 mesi l’Egitto ha ordinato armi in Francia per 8 miliardi di euro inclusa una fregata FREMM e le due portaelicotteri da assalto anfibio tipo Mistral destinate inizialmente alla Russia. Il Cairo ha anche ordinato 4 sottomarini in Germania e 50 Mig 29M/M2 in Russia. Il conto della spesa, superiore ai 15 miliardi di euro complessivi, lo pagano soprattutto sauditi ed Emirati Arabi Uniti.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password