Libia: pick up e blindati per l’esercito di Haftar

tobruk2

tobruk1Un migliaio di veicoli ruotati 4×4 Toyota Hilux e mezzi blindati (1.050 in tutto) sono sbarcati nel porto di Tobruk il 23 aprile secondo quanto documentato da diversi media libici che hanno pubblicato le foto che vedete in questo articolo.

Si tratterebbe di 400 blindati leggeri tipo Panthera realizzati negli Emirati Arabi Uniti da Minerva Special Purpose Vehicles di Dubai e prodo0tti su licenza dall’egiziana Eagles International , la gran parte con blindature leggere (versione T-6) e forse alcuni con protezioni antimina (versione S-8)  e oltre 600 pick-up Toyota di tipo civile ma trasformabili in “tecniche” con l’imbarco di mitragliatrici e cannoncini a tiro rapido. ad uso civile.

I mezzi, sono giunti a Tobruk a bordo di una nave saudita e, secondo il sito Libya al-Hurra, sarebbero destinati all’offensiva dell’esercito guidato da Khalifa Haftar su Sirte, in mano alle milizie dello Stato Islamico.

tobruk3Un’offensiva che potrebbe prendere il via dopo il completamento della liberazione di Bengasi, città da cui sono ormai state quasi del tutto cacciate le milizie jihadista legate ad al-Qaeda e ai Fratelli Musulmani.

La Libia è sotto embargo Onu dal 2011 per le forniture di armi ma ciò nonostante Egitto, Emirati Arabi Uniti, Qatar e Turchia sono sospettati di aver fornito in più occasioni armi ed equipaggiamenti (soprattutto veicoli) alle diverse fazioni libiche.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password